Risparmiare in bolletta
non è poi così complicato.

Risparmia sull'Elettricità

Trova la tariffa
giusta per TE!

Soluzioni Gas

Scegli l'offerta
migliore per TE!

Offerte Telefonia

/

Servizi

Assistenza Gratuita

Amico Risparmio ti guida nella scelta delle MIGLIORI OFFERTE di LUCE, GAS, TELEFONIA e INTERNET.

Consulenza Professionale

Scegli la tipologia di servizio per cui desideri ricevere una consulenza, un nostro esperto saprà consigliarti la migliore soluzione in base alle tue specifiche esigenze.

Desidero essere contattato e ricevere una consulenza gratuita

*Campo obbligatorio

Tutte le OFFERTE

Inizia a Risparmiare grazie alla nostra consulenza GRATUITA!

FAQ

Non tutti gli elettrodomestici con funzione analoghe consumano energia allo stesso modo. Per semplificare il confronto tra di loro, una direttiva dell’Unione Europea dall'anno 1992 stabilisce un'etichettatura per indicare l'efficienza energetica di ogni apparecchio. Così, vengono classificati secondo una “Classe di Consumo Energetico”, ossia una scala riferita a valore medi europei che va dalla lettera “A” (bassi consumi) a “G” (alti consumi). Le etichette prevedono anche un sistema di colori, dal verde scuro per i dispositivi di massima efficienza (A), al rosso per quelli che consumano di più (G).

Effettuare una corretta manutenzione della caldaia consente di evitare aumenti sulla bolletta del gas, dovuti a sprechi energetici causati da un funzionamento compromesso.

Le tariffe del mercato tutelato sono stabilite direttamente dall'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI). Si tratta di tariffe a consumo che vengono aggiornate ad ogni trimestre e possono essere differenziate a seconda delle macroregioni e a seconda dei profili di consumo. Nel mercato libero le tariffe sono stabilite dalle condizioni contrattuali secondo diversi criteri. Normalmente, rispetto al mercato tutelato, si può risparmiare, a parità di consumo, fino al 10%. Ma bisogna stare attenti a scegliere l'offerta più adeguata alle proprie esigenze, altrimenti si rischia di dover pagare di più.

Il consumo di un elettrodomestico è dato da una semplice moltiplicazione del tempo d’uso per il consumo nell’unità di tempo; in altre parole, a lungo andare è molto più costoso un elettrodomestico sempre acceso anche se con consumi non particolarmente elevati rispetto a uno – come il phon – ad alta potenza che però rimane acceso solo pochi minuti.

Amico Risparmio
Contattaci! Abbiamo la giusta proposta per ogni esigenza..
Amico Risparmio, Assistenza Gratuita